ARTICOLI

Colori nel piatto: da piacere visivo a ruolo funzionale

Curiosiscienza

Colori nel piatto: da piacere visivo a ruolo funzionale

9 lug, 2024

 La vista e la percezione dei colori sono estremamente importanti nella nostra vita: determinano il nostro modo di vedere le cose, di percepire il mondo esterno e di riflesso quello nostro interno, e possono avere un impatto sulle nostre emozioni e sul nostro stato d’animo.

Il sistema sensoriale è infatti una parte del sistema nervoso che consente di rilevare le informazioni provenienti dall’ambiente esterno ed interno.

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (1)

Nella scelta di un alimento da mangiare, la vista rappresenta il più potente strumento sensoriale e il colore è il parametro più importante perché spesso viene associato alla qualità del prodotto (e anche alle emozioni che suscita) e di conseguenza alla scelta di consumare o meno quel determinato cibo.

Nel nutrirci in maniera sana e consapevole, oltre a dare importanza ai nutrienti essenziali (carboidrati, proteine, grassi, vitamine e minerali), è importante allo stesso modo tenere in considerazione anche il potere terapeutico dei colori del cibo, sia dal punto di vista biochimico e nutrizionale che emotivo.

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (7)

Ogni alimento è caratterizzato da un pigmento colorato sia in modo naturale che artificiale (es. coloranti e additivi).

Per quanto riguarda le piante, i colori sono l’espressione di costituenti biochimici diversi, che svolgono uno specifico ruolo. In particolare, rappresentano una sorta di sistema immunitario vegetale, che fa scattare meccanismi di difesa contro patogeni – virus, funghi, batteri, parassiti, fattori ambientali, ecc.

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (4)

Si tratta quindi di caratteristiche e funzioni complesse, che si integrano con quella più evidente di dare colore e sapore alle piante e quindi all’uomo che le consuma.

Questi composti chimici naturali responsabili dei colori dei cibi che mangiamo sono definiti Fitonutrienti: composti organici che si trovano negli alimenti di origine vegetale e svolgono un ruolo nutrizionale poiché questi composti, durante la digestione, vengono assorbiti ed esercitano numerosi ruoli regolatori del metabolismo cellulare (antiossidanti, antinfiammatorio, difese immunitarie, …).

Li possiamo raggruppare in 5 colori diversi:

Blu-viola

Alimenti come melanzane, broccoli, cavoletti, frutti di bosco, uva nera, radicchio, fichi, prugne, ecc. contengono antociani-flavonoidi (attività antiossidanti, antinfiammatorie, antitumorali, anti aterosclerotiche, antivirali)

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (5)

Rosso

Alimenti come pomodoro, fragola, prugna, ciliegia, peperone rosso, cocomero, mela rossa, arance rosse, anguria, barbabietola, ribes, peperoncino, ravanelli, cipolla rossa, melograno, lampone, contengono licopeni (proteggono dalle malattie cardiovascolari, hanno potente attività antitumorale (es. contro il tumore alla prostata) e proteggono dall'invecchiamento cellulare).

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (3)

Giallo-Arancio

Alimenti come peperone giallo, carota, cavolfiore giallo, zucca, mais, albicocca, limone, arancia, mandarino, loto, melone, pesca, nespola, ananas, mango, papaia, susina gialla, contengono carotenoidi, luteina, zeaxantina (hanno proprietà antitumorali, antiossidanti, anti invecchiamento, migliorano la vista e rafforzano le difese immunitarie).

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (2)

Verde

Alimenti come spinaci, bietola, cicoria, fagiolini, cime di rapa, broccolo, cavolfiore verde, cavolini di Bruxelles, asparagi, carciofo, piselli, sedano, zucchina, cavolo verza, insalate varie, cetriolo, basilico, fave, kiwi, prezzemolo, daikon, uva, lime, contengono clorofille-glucosinolati (hanno proprietà detossificanti e antitumorali, sono antianemici, favoriscono l'assorbimento del ferro e contengono vitamina C, specialmente nelle Crucifere).

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (6)

Bianco

Alimenti come mela, sedano, pere, finocchi, porri, cipolle, funghi, cavolfiore, banana, aglio, sedano rapa, indivia belga, contengono quercetina-isotiocianati (hanno proprietà antiossidanti, riducono i livelli di colesterolo, prevengono ipertensione e anemia).

Cibo_colori_piatto_emozioni_blog_UniSR (8)

 

 

 

References

  • Molecules. 2022 Jun 24;27(13):4061. doi: 10.3390/molecules27134061. Should We 'Eat a Rainbow'? An Umbrella Review of the Health Effects of Colorful Bioactive Pigments in Fruits and Vegetables. Michelle Blumfield et al.
  • Food Nutr Res. 2017 Aug 13;61(1):1361779. Anthocyanidins and anthocyanins: colored pigments as food, pharmaceutical ingredients, and the potential health benefits. Hock Eng Khoo et al.
  • Nutrients. 2017 Dec 1;9(12):1310. doi: 10.3390/nu9121310.
  • Functional Foods and Lifestyle Approaches for Diabetes Prevention and Management, Ahmad Alkhatib et al.
  • Arch Biochem Biophys. 2018 Aug 15:652:18-26. doi: 10.1016/j.abb.2018.06.001. Epub 2018 Jun 6. Carotenoids in human nutrition and health. Manfred Eggersdorfer et al.

Scritto da

Jessica Falcone
Jessica Falcone

Biologa Nutrizionista, Coordinatrice nutrizionista dell'Unità Operativa Disturbi Alimentari e d'Ansia dell'Ospedale San Raffaele Turro, laureata nel 2011 in Biologia applicata alle Scienze della Nutrizione presso l'Università degli Studi di Milano. Dopo un tirocinio post laurea a Vancouver, ha approfondito la nutrizione clinica presso l’Ospedale San Raffaele Turro, dove tuttora si occupa di prevenzione e cura dei Disturbi del Comportamento Alimentare. Elabora anche piani alimentari per donne in gravidanza e neomamme, bambini e adolescenti, sportivi. Durante gli incontri con i pazienti ama rappresentare la ‘dieta’ in senso etimologico come uno stile di vita di cui il cibo è uno degli elementi importanti per imparare a prendersi cura di sé.

Vai alla scheda dell'autore

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per restare aggiornato su news ed eventi